Amazon Prime Air, completata la prima consegna con un drone

La consegna della merce tramite drone è diventata finalmente realtà. Amazon ha infatti comunicato di aver completato lo scorso 7 dicembre la prima spedizione automatizzata nelle campagne di Cambridge nel Regno Unito.

Il servizio Amazon Prime Air ha impiegato solamente 13 minuti per ricevere l’ordine dal cliente e completare la consegna a casa, tempestività certamente resa possibile dalla vicinanza dell’abitazione dal centro logistico sperimentale di Amazon ma anche – e soprattutto – dalla velocità di consegna via aria.

Il funzionamento del servizio è semplice: una volta ricevuto l’ordine, un addetto prepara immediatamente il pacco inserendo al suo interno i prodotti acquistati, e tramite un nastro automatizzato la confezione viene posizionata al di sotto del drone. Caricato il pacco al suo interno, il drone viene programmato per consegnare la merce al corretto indirizzo di destinazione inserendo le coordinate GPS. Una volta decollato, il drone vola ad un’altezza di circa 120 metri, impiegando circa 30 minuti per completare il tragitto di andata e ritorno.

Il centro di Cambridge non è l’unico ad essere stato attivato da Amazon: presto partiranno i primi esperimenti anche nei laboratori aperti negli Stati Uniti, in Austria e in Israele.

Open chat
Hai bisogno di aiuto?