AZIENDE ITALIANE SU WIKIPEDIA: INFORMAZIONI IMPERFETTE

Spesso e volentieri, quando abbiamo dubbi o perplessità, siamo soliti cercare su internet le risposte. Molte volte ci affidiamo a Wikipedia (sesto sito internet più visitato in Italia e settimo al mondo) che sembra avere sempre la soluzione a portata di mano. Stando ad una nuova ricerca però, dal nome Lundquist Wikipedia Research, si è dimostrato come nel nostro Paese circa il 67% delle aziende hanno pagine che non rispettano i regolamenti dell’enciclopedia virtuale. Questo andrebbe a nuocere sui rispettivi account, causandone la sospensione e anche danni a livello di reputazione. Secondo la ricerca appena menzionata, sembra che quasi il 40% degli articoli caricati presentino un problema a livello di contenuto, ovvero siano senza riferimenti e senza fonti attendibili e inoltre gli errori spesso non vengono corretti in maniera completa, ma solo parzialmente. Ma qual è il vero motivo alla base? Primo fra tutti è il fatto che le aziende, o almeno gran parte di esse, sono solite gestire da sole le proprie pagine senza badare alle norme per la redazione. In secondo luogo bisogna sottolineare che il numero di editor del nostro Paese che lavorano per Wikipedia sono sempre meno e dunque diventa molto difficile monitorare tutte le pagine presenti.

Hai bisogno di aiuto?